Chilling Adventures of Sabrina – Parte Due

Se la prima parte è stata ampiamente criticata, questa, ha pacificato gli animi! Nonostante i personaggi abbiano una propria crescita personale la storia rimane ben connessa e incentrata su Sabrina. Infatti, episodio dopo episodio, non si riesce a staccare gli occhi dallo schermo.

Ritroviamo gli stessi temi: femminismo, emancipazione, identità di genere e bullismo; perché non importa quanto il tuo mondo sia magico, gli stronzi ci sono comunque. Dopo l’oscuro battesimo Sabrina decide di frequentare solo la scuola della notte, cambia stile e aspetto. Abbandonando la sua vita terrena si immerge in quella da strega. Cambia definitivamente fidanzato, ora sta con il mio amato Nicholas.

Continua a sfidare il diavolo non acconsentendo alle sue richieste, anche quelle più piccole, come: rubare un pacchetto di gomme. Durante le sue lezioni oscure, sua zia Hilda decide di risvegliare il suo lato umano e la convince a riprendere le lezioni alla Baxter High. Sabrina si ritrova così a vivere una doppia vita, tornando alla sua vecchia scuola scopre che in sua assenza sono cambiate tante cose, come che il suo ex fidanzato Harvey ora sta con la sua migiore amica Rosalind, e che la sua amica Susi sia finalmente diventata Theo. Puntata dopo puntata, Sabrina, compie azioni sempre più importanti, sotto consiglio della Wardwell, come ridare la vista a Rosalind, separare la sua metà umana da quella magica e sconfiggere qualche angelo.

Solo negli ultimi episodi scopriremo che queste azioni fanno parte del grande piano di Satana per far avverare la profezia che renderebbe Sabrina regina degli Inferi. Ma indovinate un po’? Sabrina non ci sta nemmeno questa volta, insieme alle sue zie, i suoi amici (umani e non) intrappola il diavolo, purtroppo senza successo, per salvare la situazione Nicholas offre il suo corpo come prigione per intrappolare il diavolo e riportarlo all’inferno. Sabrina ne è distrutta ma di nuovo ha salvato il pianeta e la sua piccola Greendale! Ancora una volta, Sabrina, ci insegna quanto forte e caparbia possa essere una donna!

No Comments

Post A Comment