Iniziò tutto a Natale

Titolo: Iniziò tutto a Natale
Autore: Jenny Hale
Casa Editrice: Newton Compton Editori
Prezzo Formato Kindle: 4,99 €
Prezzo Formato Copertina Rigida: 9,40 €

Recensione:

Adoro la magia del Natale e le storie che sanno rappresentarla. “Iniziò tutto a Natale” è una di quelle!

Holly adora trascorrere le vacanze natalizie nel piccolo chalet dei suoi nonni anche se da quando è venuto a mancare il suo adorato nonno Arthur fa fatica a stare lì dentro perché tutto profuma di lui.

L’amore tra la nonna e il nonno ha un sapore antico fatto di sacrifici condivisi e presenza. Holly spera un giorno di poter vivere una storia d’amore proprio come la loro.

Dopo la morte del nonno la ragazza ha ristrutturato lo chalet e ha deciso di affittarlo per brevi periodi. Complice un periodo lavorativo molto stressante e la voglia improvvisa della nonna di rivivere le vecchie tradizioni di famiglia, una sera decide di caricare la macchina e affrontare una tempesta di neve per raggiungere lo chalet, l’unico posto dove si sente a casa. Lì, bloccato dal mal tempo trovano Joseph un ragazzo che aveva affittato la casa qualche settimana prima.

Tra i due, c’è subito sintonia, tanto che Joe affida a Holly l’organizzazione del suo matrimonio. Durante la convivenza forzata, l’ospite inizia a adattarsi alle abitudini delle due donne, tanto da sentire il desiderio di avere una famiglia tutta sua e dei ricordi da tramandare.

In città arriva anche il migliore amico di Holly che non nasconde di provare qualcosa per lei.

La ragazza si troverà davanti ad un bivio, probabilmente farà delle scelte sbagliate ma tutto accadrà per una ragione.

Un po’ come nella vita reale, durante la quale non ti sai spiegare il perché di alcuni avvenimenti, ma interiormente sai che prima o poi ne capirai la ragione. Ho letteralmente amato la caccia al tesoro preparata dal nonno per la nonna, ma non do nessun indizio perché dovrete viverla in prima persona; ho apprezzato la tenacia della nonna nello spingere Holly a fare quel viaggio che tanto desiderava. Nonostante sia terribile lasciar andare le persone che amiamo, bisogna spingerle a compiere le proprie esperienze, perché solo così potranno crescere e capire qual è il loro posto nel mondo.

Anche in questo libro ho trovato uno squarcio di lavori manuali. Holly, infatti, vuole restaurare i mobili del nonno e venderli affinché possano trovare una nuova casa e diventare i custodi dei ricordi di una nuova famiglia. In cuor suo spera un giorno di diventare un interior designer, ma per il momento quel sogno è stato accantonato perché la sua priorità è il benessere della nonna.

Ho apprezzato il legame tra la protagonista e i suoi nonni e non nego che qualche lacrima ha bagnato il mio viso leggendo quelle righe. Io non ho avuto la fortuna di conoscere i miei nonni, non ho ricordi di loro e questo devo ammetterlo, mi manca.

I nonni sono un’eredità inestimabile per i nipoti. Nonno Arthur è stato in grado di insegnare ad Holly quanto fossero importanti le piccole cose, quelle che ogni giorno ci ispirano e ci rendono felici. Aveva inoltre costruito la sua vita in modo tale che non dovesse lavorare neanche un giorno, perché si era battuto per realizzare il proprio sogno. Come dovrebbe essere per tutti noi.

Questo è uno di quei libri da leggere nel periodo natalizio, quando le vacanze ti lasciano il tempo di diventare un tutt’uno con il divano, raggomitolarti in una morbida coperta e sorseggiare una bevanda calda mentre leggi.

Ha una trama semplice, legata a tante storie romantiche, raccontate con quella spensieratezza tipica di questo periodo che in molti amiamo.

E infine credo fortemente che sia un romanzo che vuole insegnarci a non restare ancorati al passato mentre il presente ci sfugge di mano.

Buona Lettura!!!

Trama:

Holly McAdams adora trascorrere le vacanze di Natale nel piccolo rifugio di famiglia tra le colline innevate, con la sua deliziosa porticina rossa e le luci colorate. E quest’anno è pronta per lei una sorpresa molto speciale… Dopo aver affrontato una tempesta di neve per raggiungere il rifugio, Holly e sua nonna trovano ad aspettarle un affascinante sconosciuto. Joseph Barnes aveva affittato la casa la settimana precedente, ma è rimasto intrappolato lassù a causa del maltempo. Determinata a fare del suo meglio per rendere le vacanze speciali per tutti, Holly comincia a decorare le stanze e a preparare deliziosi dolcetti. E così comincia ad affezionarsi al bellissimo sconosciuto, con il quale sente di avere sempre più cose in comune nonostante la diffidenza della sua adorata nonnina. Ma l’arrivo di Rhett Burton in paese, un musicista che un tempo ha fatto battere forte il cuore di Holly, rischia di rendere la situazione molto complicata… Per fortuna è quasi Natale!

Francesca

No Comments

Post A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi