Fidanzato part- time

Titolo: Fidanzato part- time
Autore: Anna Zarlenga
Casa Editrice: Newton Compton Editori
Prezzo Formato Kindle: 5,99 €
Prezzo Formato copertina rigida: 9,90 €
Data di pubblicazione: 29 aprile 2021
Tipologia: Romanzo Contemporaneo

Trama:

Lisa è una ragazza schiva e un po’ imbranata. Dalla sua scrivania osserva furtivamente il bel medico per il quale lavora come segretaria, sapendo che non riuscirà mai a rivelargli quello che prova. Un invito inaspettato da una ex compagna di scuola, che sta organizzando una rimpatriata con i vecchi amici, la mette improvvisamente di fronte a due verità che mal riesce ad accettare e che la fanno sprofondare nel malumore: non ha ancora realizzato niente nella vita e, soprattutto, è single. Ragion per cui sarà costretta a presentarsi da sola a quel rendez-vous. È troppo da sopportare. Occorre trovare una soluzione. Mike lavora nella pizzeria che appartiene alla sua famiglia da generazioni. Sexy e desiderato, è soprannominato “Mike pizza e merengue”, per il modo disinvolto con cui impasta la pizza. La sua superficialità nelle relazioni amorose non piace però al nonno, che vorrebbe quindi affidare la gestione della pizzeria al fratello, ritenuto più “responsabile”. Anche Mike deve trovare una soluzione. Lisa e Mike non potrebbero essere più diversi, eppure condividono un obiettivo: fingere di avere un partner. E allora, che la messinscena abbia inizio! Un piano semplice, efficace e indolore. O forse no?

Recensione:

Credo che i libri abbiano sempre fatto parte della mia vita e seppur non avessi nessuno che me li leggesse, loro erano lì a farmi compagnia. Quando abitavo a Cagliari nella mia stanza era stata conservata una grossa scatola di romanzi rosa, e sono certa che fu sicuramente quello il primo incontro con questo genere. Quando poi ho imparato a leggere non ho più smesso di farlo. Il genere rosa però è riapparso quando avevo circa ventidue anni e una vita in grembo. Era un periodo molto particolare, durante il quale avevo bisogno di leggerezza e di credere che l’amore con la “A” maiuscola fosse reale… e quindi mi rifugiavo in quelle meravigliose storie capaci di farmi sognare.

A distanza di nove anni e una marea di libri per bambini dopo, il genere rosa è ancora uno dei miei più fedeli alleati quando necessito di una pausa dalla realtà. Sono fermamente convinta che se qualcuno dovesse dire che il rosa non è un genere con gli attributi riceverebbe dalla sottoscritta una testata simile a quella che Mike riceve da Lisa nell’ultimo libro di Anna Zarlenga in uscita proprio oggi.

Ho letto “Fidanzato part-time” nel giro di poche ore. Convinta del fatto che mi avrebbe rapita completamente, ho fatto in modo che i miei lavori fossero consegnati in mattinata così da non avere nessun tipo di distrazione nel pomeriggio che gli ho dedicato… e… ho fatto bene!!!

In questo romanzo non ci sono principi azzurri o guru della moda, ma c’è molto di più, ci sono due ragazzi semplici che svolgono lavori altrettanto semplici che permettono ai lettori di rispecchiarsi. Mi sono rivista spesso in Lisa durante la lettura, una ragazza timida, imbranata e convinta di non essere all’altezza. Credo che il 90% delle donne si rispecchi in lei, mentre il restante 10% sono tutte quelle Greta che in un modo o in un altro hanno minato la nostra autostima.

Con una leggerezza incredibile, Anna Zarlenga ha trattato anche un tema che oggi è forse uno dei problemi più preoccupanti tra gli adolescenti: il bullismo.

Greta, quella che Lisa reputava la sua migliore amica era in realtà colei che le ha creato molti problemi e che a distanza di anni dal giorno del diploma continua a perseguitarla con i suoi atteggiamenti da super diva.

Tutta la storia ruota intorno a Lisa e Mike, lei una segretaria, lui un pizzaiolo che non vuole legami. Nonostante i due non si sopportino hanno bisogno l’uno dell’altro per raggiungere degli obiettivi e per questo decidono di diventare fidanzati per finta. Lisa deve aiutarlo ad apparire come un ragazzo che ha messo la testa a posto, mentre, lui la deve accompagnare ad una rimpatriata con i vecchi compagni del liceo. Tra loro non scorre buon sangue, anche se qualcosa che non hanno mai provato comincia a materializzarsi all’altezza dello stomaco.

Capitolo dopo capitolo i temi trattati sono numerosi e ciò che più mi ha affascinato è stato che la scrittrice è riuscita a farlo con ironia e leggerezza.

Lisa, porta dentro di sé il senso di colpa per non aver reso orgogliosi i suoi genitori. Nonostante tutto, si è fatta coraggio e ha percorso la sua strada, seppur non sia stata brillante come i canoni dettati della società in cui viviamo. Tutto ciò l’ha portata ad essere la persona che voleva diventare.

Stare con Mike le fa decisamente bene e la fa crescere. Quest’esperienza le regala una tipica famiglia del sud dove non importa che tu sia parente di terzo o quarto grado, vieni comunque amata con tutto l’amore che possa esistere e cosa molto importante “non sei sola”. Capisce inoltre che non è una laurea o un lavoro importante che permette ad una persona di sentirsi realizzata. Ciò che realmente conta è essere felici e sereni, come insegna Mike che ama fare la pizza e insegnare zumba in palestra, nulla di più.

L’ultima considerazione è legata al fatto che vorrei che Marco, il migliore amico di Lisa fosse reale. Ognuno di noi ha bisogno di avere accanto un amico come lui, senza peli sulla lingua, una presenza costante e sincera. Anna Zarlenga con Marco, ha descritto l’essenza dell’amicizia.

Il romanzo rosa non solo ha il potere di tenerci compagnia ma può toccare con una leggerezza quasi impercettibile temi e valori che di tanto in tanto ci sfuggono di mano a causa della frenesia di questo mondo che quasi ci obbliga a non fermarci mai.

Ci tengo a ringraziare Anna Zarlenga e la Newton Compton Editori per avermi dato la possibilità di leggere in anteprima questo meraviglioso romanzo e di partecipare al review party. Oggi si è realizzato un sogno !!!

A tutti i lettori che stanno leggendo questa recensione lascio il link per l’acquisto del libro con l’augurio di una piacevole e divertente lettura.

Francesca

No Comments

Post A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi